Pd, a ottobre parte la campagna per il tesseramento: tour nelle nove province

Parte nel Pd la nuova fase del tesseramento in vista del congresso. Il Partito democratico ha già previsto un tour che partirà da Messina il 4 ottobre per proseguire il 7 ottobre a Ragusa, il 19 a Catania e il 26 a Palermo. Il calendario è comunque in fase di definizione.

Il commissario del Pd siciliano Alberto Losacco spiega che il partito intende aprirsi “alle energie presenti sui territori e a quanti si riconoscono nei valori democratici. Un percorso che parte dal basso con una nuova stagione di tesseramento caratterizzata da procedure trasparenti, ma soprattutto attraverso nove appuntamenti, organizzati ciascuno in ogni provincia, che costituiranno altrettanti momenti di ascolto”.

Per Losacco il tour nelle province si articolerà in nove iniziative “orizzontali”, in cui ognuno potrà dare il proprio apporto. “Dopo aver conosciuto da vicino nelle ultime settimane la realtà siciliana – ha spiegato Losacco – sono certo che questi incontri saranno occasioni preziose in cui ciascuno potrà contribuire con le sue idee e le sue competenze. Abbiamo pensato ad incontri aperti a tutti con interventi in tempi europei di 3-5 minuti per dare voce a nuove proposte: gli iscritti devono tornare ad essere protagonisti e quindi mi aspetto che siano in molti – oltre ai sindaci e amministratori, ai deputati nazionali e regionali – a prendere la parola. Per rimetterci in cammino c’è bisogno prima di tutto di ascoltare e di lasciarsi contagiare dall’entusiasmo di chi vuole vivere lo stesso futuro. Saranno giornate intense di condivisione all’insegna dei valori democratici, ma soprattutto di riflessione”.

“La campagna del tesseramento, che prende il via il primo ottobre e si concluderà il prossimo 31 dicembre, – ha concluso Losacco – sarà all’insegna dell’apertura e del dialogo, ma anche della rinascita con meccanismi di garanzia per evitare pacchetti di tessere e con regole chiare slegate da logiche di parte”.

Dalla prossima settimana, infatti, sarà possibile iscriversi nei circoli oppure online. Rispetto all’ultimo tesseramento che risale al 2016, il Pd Sicilia volta pagina azzerando ogni posizione pregressa e, in vista del percorso congressuale regionale, si spoglia di rituali autoreferenziali per scardinare rendite di posizione e aprire la strada ad un diverso rapporto con i suoi iscritti e i suoi elettori al fine di tornare a essere un punto di riferimento per la società siciliana.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI