PD, Giuseppe Provenzano vicesegretario: Letta sceglie l’ex ministro e Irene Tinagli

L’ex ministro per il Sud Giuseppe Provenzano sarà vicesegretario del Partito Democratico. Il nuovo segretario del PD, Enrico Letta lo ha scelto insieme a Irene Tinagli (che sarà vicaria). Le nomine verranno sottoposte all’approvazione della prossima Assemblea nazionale.

L’annuncio è stato dallo stesso Letta su Twitter: “Ho chiesto a @itinagli e @peppeprovenzano di affiancarmi, come  Vice Segretari del PD”. Provenzano ha riposto al tweet: “Grazie Segretario! Ora al lavoro, anima e cacciavite per costruire un PD più aperto e più forte, in un’Italia più giusta, coesa, migliore. La bussola ce l’abbiamo, è l’articolo 3 della Costituzione”.

Ad esprimere soddisfazione è anche il segretario regionale del PD Sicilia, Anthony Barbagallo: “Peppe Provenzano vice segretario del PD è un’ottima notizia per la Sicilia. Come PD Sicilia siamo veramente orgogliosi per la sua nomina voluta da Enrico Letta, che riporterà sul piano nazionale la Sicilia e con ancora più attenzione, l’azione portata avanti dal partito siciliano. Provenzano, da vice segretario nazionale, continuerà le sue battaglie per il Mezzogiorno e per la Sicilia, dalla fiscalità di vantaggio al tema delle infrastrutture e del lavoro”.

Provenzano (39 anni, originario di San Cataldo, in provincia di Caltanissetta) è economista presso la Svimez e ha partecipato alla fondazione del PD come componente dell’Assemblea Costituente, entrando a far parte della Direzione Nazionale nel 2017 e diventando responsabile delle politiche del lavoro in Segreteria nazionale nel 2019.

 

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 17 MARZO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 17 MARZO 2021

VACCINO, LA CAMPAGNA RALLENTA. E CI SONO LUNGHE CODE

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI