Pornografia ed estorsioni a minori: arrestato ad Agira un 22enne olandese

Un 22enne cittadino olandese è stato arrestato dai carabinieri mentre si trovava ad Agira (Enna): era da tempo sorvegliato dalla polizia olandese e nei suoi confronti era stato emesso un mandato d’arresto europeo con le accuse di detenzione di materiale pornografico, sfruttamento di minori, estorsione e minacce.

L’accusa nei suoi confronti è infatti di aver minacciato almeno una decina di giovani di divulgare il materiale in suo possesso, a meno che non avessero pagato per il suo silenzio. Alcuni di loro hanno però presentato denuncia attivando le indagini della polizia

La possibile presenza del 22enne in Sicilia è stata suggerita ai carabinieri proprio dalla polizia olandese: l’uomo era in un’abitazione di Agira da alcuni giorni (in ferie) insieme ad un’amica e ad i figli minori di questa. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Termini Imerese (Pa) in attesa di estradizione.

VARIANTE DELTA: TUTTO QUELLO CHE C’É DA SAPERE

INCIDENTE NELLA NOTTE: GRAVE UN BAMBINO DI DUE ANNI

BRUSAFERRO: “MASCHERINE? SE I CONTAGI RISALGONO DOVREMO METTERLE”

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 26 GIUGNO 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI