Porto di Tremestieri, bigliettaio aggredito da camionista dopo aver chiesto il green pass

Un bigliettaio del porto di Tremestieri a Messina è stato aggredito da un camionista nel pomeriggio del 7 dicembre dopo che all’autotrasportatore era stato chiesto di esibire il green pass (controllo obbligatorio ai fini dell’imbarco).

L’uomo sarebbe andato su tutte le furie per la richiesta di Green pass fino a scagliarsi contro l’impiegato, al punto da costringere la Guardia interforze ad intervenire per placare gli animi. Sul posto anche la polizia e un’ambulanza per prestare soccorso all’impiegato (in stato di shock).

Il fatto è stato denunciato da Nino Di Mento, responsabile porti e logistica Uiltrasporti Messina: “Gli episodi di aggressioni ai lavoratori portuali sono ormai sempre più frequenti e la nuova normativa che impone al personale addetto il controllo del green pass agli autotrasportatori come obbligo per consentire l’imbarco, accentua i rischi di aggressioni per questi lavoratori”.

VACCINI, SICILIA IN RITARDO SULLE “TERZE DOSI”

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 7 DICEMBRE 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 7 DICEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI