Porto Empedocle, bambino di 3 anni cade in piscina: salvato in extremis dal 118

Minuti drammatici che sembrano ore. La vita di un bambino di appena tre anni appesa a un filo. Dopo il tempestivo soccorso dei sanitari del 118 e la corsa in ospedale è arrivata la bella notizia: il bimbo è fuori pericolo.

E’ successo tutto nella piscina del Villaggio Bellavista di Porto Empedocle. Il bambino è caduto in piscina e ha cominciato a bere acqua fino a diventare incosciente e cianotico. Immediato l’intervento dei genitori che hanno chiamato il 118 e hanno prestato i primi disperati tentativi di rianimazione.

Appena giunti, i sanitari del Gise 118 hanno subito iniziato le procedure di disostruzione e cardiorianimazione. In ambulanza la corsa verso il pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Di Dio di Agrigento dove il bimbo ha cominciato lentamente a respirare in modo autonomo tra il sollievo dei genitori. Ora secondo i sanitari il bambino è fuori pericolo.

ARRESTATO L’EX DIRETTORE DEL CIMITERO DEI ROTOLI

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 2 OTTOBRE

BONUS SICILIA, I CHIARIMENTI SUL DURC DA PARTE DELL’ASSESSORATO

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI