Porto Empedocle, corteo funebre lungo le strade: 48 persone denunciate

La notizia, destinata a suscitare polemiche, arriva da Porto Empedocle, grosso centro in provincia di Agrigento. Quarantotto persone che stavano partecipando a un corteo funebre per le strade della città portuale sono state denunciate dai carabinieri per violazione del decreto del presidente del Consiglio dei ministri per arginare la diffusione del coronavirus.

I militari sono intervenuti su precisa segnalazione di alcuni passanti. E’ uno degli effetti – oggettivamente antipatici, soprattutto di fronte alla perdita di un congiunto – del decreto che vieta tra le altre cose matrimoni e funerali, in ossequio al principio di evitare assembramenti.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI