Procura di Palermo, Marzia Sabella è il vicario fino alla nomina del nuovo procuratore

Marzia Sabella, attuale Procuratore aggiunto, è il nuovo vicario della Procura di Palermo. Reggerà l’ufficio fino alla nomina del nuovo procuratore, ruolo vacante dopo che il Csm ha scelto Francesco Lo Voi a Roma e dopo che il vicario, Salvatore De Luca, si insedierà a breve a capo della Procura di Caltanissetta.

Nel pool Antimafia, Sabella, 56enne di Bivona (Agrigento), ha coordinato assieme a Michele Prestipino e Giuseppe Pignatone l’inchiesta che nel 2006 ha portato alla cattura del superlatitante Bernardo Provenzano.

OMICIDIO A MESSINA, UN MORTO E UN FERITO IN UN AGGUATO

COVID, SICILIA DA OGGI IN ‘ZONA GIALLA’: LE NUOVE REGOLE E COSA CAMBIA

MUSUMECI: “DIALOGO CON MELONI. NIENTE ‘BUONUSCITE’ PER FARE UN PASSO INDIETRO”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI