Pullara (Onda): “Omofobia e ddl Zan, Lega e autonomisti chiariscano la loro posizione”

“Chiedo agli esponenti della Lega siciliana e ai loro confederati Autonomisti, al netto della querelle tra Fedez ed alcuni esponenti nazionali della stessa Lega, di entrare nel merito sulla legge contro l’omofobia”. Lo afferma il deputato regionale On. Carmelo Pullara, Presidente e segretario organizzativo di ONDA – Movimento Popolare Regionalista: “Li invito a non tacere, e, al netto delle polemiche, a chiarire la loro posizione”.

Pullara prende spunto dalla polemica e il dibattito innescati dall’intervento di Fedez al Concertone del Primo maggio: “Ribadisco che la discussione tra Fedez e Lega non mi interessa però ha fatto risaltare la questione a livello nazionale. E comunque è evidente, chiara e netta la posizione omofoba di alcuni senatori”, aggiunge, “mentre non è chiara la posizione del leader Salvini che da una parte lancia la pietra e dall’altra la nasconde. Dice di non essere omofobo ma si astiene al voto di questo disegno di legge”.

“Sarò netto – Riccardo Maiorca, Commissario Giovanile Regionale di Onda nel 2021 non c’é più spazio per atteggiamenti ondivaghi: su certi temi sociali o si è a favore o si è contrari e bisogna prendere una posizione, possibilmente non per partito preso ma con cognizione e carte alla mano. Dietro questo DDL vi sono storie di persone, uomini e donne e giovani che cercano con la Politica il modo di vivere al meglio e pienamente la propria vita. Basta omissioni che il c.d. primo partito d’Italia e chi gravita nella sua orbita prenda posizione agli occhi della società su un tema che per troppo tempo è stato oggetto di silenzi assordanti”.

VACCINI, LA REGIONE TIRA DRITTO: “VIA CON GLI OVER 50 E LE ISOLE MINORI”

PALERMO, INCIDENTE VIALE REGIONE: MORTA ANCHE L’ALTRA RAGAZZA

I SUMMIT MAFIOSI CON IL BOSS CONDANNATO: 40 ARRESTI

ESPLOSIONE IN UNA MACELLERIA NEL CENTRO DI PALERMO: 8 FERITI

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI