Pullman si ribalta sulla statale a Castelvetrano: bilancio di due morti e diversi feriti

Un pullman si è ribaltato a Castelvetrano (Tp) lungo la statale 119, dopo uno scontro con un’auto. Il bilancio è di due morti –  un medico e un operatore sanitariodue feriti in gravi condizioni e diversi altri contusi.

Le vittime sono Leonardo Denaro, 66 anni, medico di Castelvetrano che si stava recando a Santa Ninfa per prestare servizio nella Guardia Medica e Ivan Genna, 45 anni, un operatore sanitario che aveva fatto la notte nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Civico di Palermo. Stava tornando a Marsala dove risiede.

A bordo del pullman c’erano una quindicina di persone più l’autista. Il mezzo era della Salemi e collegava Palermo e Marsala; l’incidente è avvenuto con una Ford Fiesta, l’impatto è stato frontale. L’autista ha cercato di evitare lo scontro, ma il grosso mezzo si è ribaltato. I passeggeri sono stati portati all’ospedale di Castelvetrano.

Le indagini sull’incidente sono condotte dai Carabinieri del comando provinciale di Trapani. Oltre all’automobilista della Ford Fiesta, che prestava servizio nel presidio territoriale di emergenza a Santa Ninfa e aveva fatto il turno notturno, è morto anche un passeggero che si trovava a bordo del mezzo. La statale 119, all’altezza del km 51,800, è chiusa al traffico in entrambe le direzioni.

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 23 OTTOBRE 2020

IN ARRIVO L’ORDINANZA DI MUSUMECI CON CHIUSURE PARZIALI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI