Altri comuni del Ragusano potrebbero diventare “zona rossa”. La richiesta di Comiso

La provincia di Ragusa, sempre più colpita dai contagi del coronavirus, potrebbe diventare sempre più… rossa. In serata c’è già stata la proroga della “zona rossa” di Vittoria, che subirà il massimo dei restringimenti fino al 25 novembre almeno. Poi si vedrà.

Ma è lo stesso presidente della Regione Musumeci a specificare in serata che quella di Vittoria potrebbe non essere l’unica zona rossa. Anzi, Musumeci parla di “un primo intervento nel territorio ibleo”. Al quale, è sottinteso, potrebbero seguirne altri. A cominciare dal comune di Comiso che ha formalizzato la sua richiesta di diventare “zona rossa”.

Musumeci ha incontrato i sindaci dei comuni della Provincia e ha parlato a lungo con i responsabili dell’Asp locale ai quali ha dato mandato di valutare un ulteriore protocollo che tenga conto delle valutazioni epidemiologiche, dell’impatto sulle strutture ospedaliere e della diffusione del contagio.

PROROGATA LA “ZONA ROSSA” DI VITTORIA

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 17 NOVEMBRE 2020

NUOVI CONTAGI, IL DATO ANALITICO DELLA SICILIA

DOVE RACCOGLIERE IL PLASMA IPERIMMUNE IN SICILIA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI