Ragusa, neonato trovato in un contenitore della spazzatura da un passante

Un neonato gettato nella spazzatura a Ragusa è stato trovato ieri sera in via Saragat da un passante. Il bimbo è stato prelevato e trasportato nel reparto di neonatologia dell’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa. Le sue condizioni sono buone, ma, in via precauzionale, è stato posto in terapia intensiva prenatale.

L’uomo che ha trovato il piccolo ha sentito un lamento provenire da un contenitore: inizialmente ha pensato alla presenza di un cucciolo, ma poi ha fatto l’incredibile scoperta: il neonato era avvolto in una coperta e infilato dentro un sacchetto.

Sull’accaduto indaga ora la Polizia: via Saragat si trova nel nuovo quartiere residenziale di Pianetti, non lontano dalla chiesa del Preziosissimo Sangue. Non è escluso, però, che il parto sia avvenuto altrove e che il neonato sia stato portato in una zona diversa per sviare le indagini. Il fascicolo sarà trasmesso al Tribunale dei Minori cui spetterà prendersi cura del bambino.

MUSUMECI TUONA: “SCELTA ASSURDA E IRRAGIONEVOLE”

ZONA ARANCIONE: COSA E’ PERMESSO, COSA E’ VIETATO

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 4 NOVEMBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI