è civino al clan cappello catania confiscato il patrimonio di un detenuto

Rapinarono 65 mila euro alla filiale Credem di Trapani, arrestati tre palermitani

Gli agenti della squadra mobile di Trapani, in collaborazione con la polizia di Palermo, hanno arrestato nel quartiere palermitano di Ballarò e a Misilmeri tre persone accusate della rapina messa a segno nella filiale della banca Credem lo scorso 26 agosto. Il bottino fu di 65 mila euro.

Nel carcere di Trapani sono finiti Francesco Lo Coco, 29 anni, Pietro Di Mariano, 26 anni, e Gioacchino Buscetta, 36 anni. I tre, che agirono in trasferta, sono stati individuati attraverso l’analisi dei filmati di numerosi impianti privati di video sorveglianza vicino al Credem di Trapani, dove avvenne il colpo.

Uno dei tre rapinatori arrestati, fingendosi un cliente della filiale, era entrato all’interno della banca e poi minacciato uno dei cassieri con un paio di forbici costringendolo ad aprire la porta con l’esterno. A quel punto sono entrati anche i due complici che hanno chiuso impiegati e clienti in una stanza per poi raggiungere il caveau insieme al direttore della filiale. I tre sono poi scappati con il bottino a bordo di due diverse auto.

Durante la perquisizione nell’abitazione di Francesco Lo Coco, è stato sequestrato circa un kg di hashish suddiviso in panetti e diverse dosi.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI