Reddito di Cittadinanza, 9 mila denunce e 16 arresti in Italia: Finanza anche ad Agrigento

C’è anche Agrigento nella lista delle città in cui la Guardia di Finanza è entrata in azione nell’ambito di una imponente operazione nazionale sul fronte del Reddito di Cittadinanza. Le persone denunciate in tutta Italia sono oltre 9 mila, mentre sono 16 le ordinanze di custodia cautelare eseguite nei confronti di altrettanti soggetti (su disposizione della Procura di Milano).

La Guardia di Finanza riferisce che gli arresti e perquisizioni sono state eseguite nelle province di Cremona, Lodi, Brescia, Pavia, Milano, Andria, Barletta e Agrigento. I militari stimano di aver sventato truffe per oltre 60 milioni di euro complessivi, ma anche che sarebbero state già prodotte indebite istanze per una truffa di oltre 20 milioni di euro.

Gli indagati destinatari di ordinanza cautelare sono accusati di associazione a delinquere finalizzata alle estorsioni ed al conseguimento di erogazioni pubbliche, tra cui, in particolare, il reddito di cittadinanza. Il gruppo infatti è accusato – tramite complici in Romania – di essersi fatto inviare nominativi e codici fiscali da girare a Caf compiacenti (o esercitando pressioni in caso di rifiuto)

IL MALTEMPO FLAGELLA LA SICILIA OCCIDENTALE

SINDACI SICILIANI PRONTI A DIMISSIONI DI MASSA

BILANCIO DI PREVISIONE, IL PD ATTACCA: “COSÌ IL GOVERNO MUSUMECI AGGRAVA IL DISAVANZO”

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 10 NOVEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI