reddito-cittadinanza

Reddito di cittadinanza, in Sicilia è boom a causa del Covid: + 140mila nel 2020

L’emergenza Covid ha influito pesantemente anche sul numero di percettori del reddito di cittadinanza in Sicilia. Nel report dell’agosto 2019, redatto dal Ministero del Lavoro, nell’Isola erano 414.084 le persone che percepivano i soldi, mentre nel 2020, secondo i dati indicati dall’ines, sono diventati 551.915.

Un aumento di 140 mila percettori con un incremento del 33%. Per fare un quadro completo della difficile situazione, va sommato il numero di chi percepisce il reddito d’emergenza, attivato durante la crisi Covid: a riceverlo sono stati 242.235 siciliani. L’assegno medio, in questi casi, si aggira fra i 552 e i 584 euro.

Catania è la provincia dove si registra l’incremento più alto; si è passati dai 91.244 assegni del 2019 ai 132.717 di fine 2020, con un aumento del 45%. A Palermo, invece, sono arrivate solo 38 mila domande in più rispetto alle 130.433 iniziali.

VACCINO ANTI-COVID, IN SICILIA STOP ALLA “FASE 2”

L’INTERVISTA ALL’ASSESSORE LAGALLA

VACCINI, LE DICHIARAZIONI DI RAZZA

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI