Guardia di Finanza

Reddito di Cittadinanza, omette di dichiarare che il figlio era detenuto: denunciata

Una donna è stata denunciata alla Procura di Termini Imerese dalla Guardia di Finanza di Bagheria con l’accusa di avere omesso nella domanda per il Reddito di cittadinanza che il figlio era sottoposto a custodia cautelare in carcere per un’inchiesta risalente al 2019 (l’accusa è di estorsioni aggravata dal metodo mafioso ai danni di diversi locali notturni di Palermo e provincia).

I militari ganno segnalato la posizione della donna all’Inps per la sospensione del beneficio e il recupero coattivo delle somme: la donna avrebbe incassato circa 18 mila euro di sussidio.

CONDANNA DEFINITIVA PER FABRIZIO MICCOLI: CONFERMATI I TRE ANNI E 6 MESI, VA IN CARCERE

L BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 23 NOVEMBRE 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 23 NOVEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI