Reddito di cittadinanza, protesta delle associazioni: “Vogliamo essere utili alla città”

Il primo febbraio, alle ore 10.30, si terrà una manifestazione da parte di alcune associazioni di percettori del Reddito di cittadinanza. La protesta è in programma a Palermo, in piazza Pretoria, sotto il palazzo comunale.

Queste associazioni già da alcuni anni si occupano di tenere pulite strade, ville o litorali della città e protestano perché vorrebbero collaborare in maniera più strutturata e coordinata con il Comune di Palermo. Si richiede, in sostanza, l’attivazione dei Puc, i progetti utili alla collettività.

Il capogruppo della Lega, Igor Gelarda, ha deciso di presenziare alla manifestazione: “Ci sembra qualcosa di molto positivo che un gruppo, ma in realtà ce ne sono tanti spazi per la città, di percettori del Reddito di cittadinanza vorrebbe collaborare in maniera più strutturata con il Comune di Palermo, e mettersi a disposizione della cittadinanza, ma non ci riescono perché il comune non riesce a valorizzare queste persone che sono tantissime, più di 30.000 in tutta la città”.

COVID, MAXI TRUFFA DA 440 MILIONI SULLE MISURE DI SOSTEGNO: INDAGATE 78 PERSONE

AMMINISTRATIVE E REGIONALI, È L’ORA DELLE DECISIONI. A CHI TOCCA PRENDERLE?

COVID IN SICILIA, MENO RICOVERI MA AUMENTANO I DECESSI: IL REPORT SETTIMANALE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI