Regionali, De Luca: “Scardiniamo questo sistema, basta posti fissi e bilanci falsi”

“Ora dobbiamo procedere alla tappa successiva: De Luca sindaco di Sicilia”. Sono le parole pronunciate da Cateno De Luca a fianco di Dino Giarrusso. Entrambi sono in tour a Siracusa per presentare il loro programma.

“Un concetto di totale rinnovamento che vede coinvolta anche Siracusa con posizioni importanti – prosegue il leader di Sicilia Vera -. In tanti però in questo momento cercano il posto fisso e noi dobbiamo mandarli da Checco Zelone. Deputati in carica vorrebbero che il loro posto diventasse fisso. D’altronde se il presidente dell’Assemblea può permettersi questo lusso, perché gli altri non possono? Ed ecco le varie categorie che si muovono per cercare la strategia adatta”.

“Non c’è stato un bilancio, anche con Musumeci, approvato entro il 31 dicembre. Anzi, sempre l’ultimo giorno utile per evitare che il parlamento venisse sciolto. Complici non solo la giunta e in modo particola l’assessore Armao Meravigliao, ma un parlamento che pur di garantirsi la poltrona approva bilanci della Regione che poi si sono rivelati farlocchi. Dobbiamo scardinare questo sistema”, conclude

PALERMO, È MORTO GIANGASPARE FERRO: FU UNO DEI FONDATORI DEL BRASS GROUP

PALERMO, SEQUESTRO DI BENI MOBILI ED IMMOBILI A IMPRENDITORE COLLUSO CON LA MAFIA

DONNA TROVATA MORTA “PER CAUSE VIOLENTE” NEL CATANESE: AVEVA 32 ANNI

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI