Di Paola (M5S): “Cdx fa il ‘ponte’ coi candidati e vuole gestire il Pnrr con Cuffaro. Su Fava…”

“Centrodestra? Prendono sempre il tema principale del Ponte. Secondo me il ponte lo stanno facendo con i candidati, li stanno portando da altre regioni qui in Sicilia”.

Sono le parole del candidato alla Regione Sicilia per il Movimento 5 Stelle, Nuccio Di Paola. “Abbiamo fatto scelte coraggiose. Abbiamo cercato di tenere unita questa coalizione, ma duraste gli incontri col PD, quando parlavamo di cose concrete come la sanità, mi dicevano di iniziare con la comunicazione. Dicevano “poi partiamo”, insomma: se parlavamo di cose concrete la coalizione non c’era”.

L’idea specifica del movimento sul tema sanità era quella di ridisegnare le Asp. “Sono ferme su una riforma di anni fa – dice Di Paola -. A seconda di chi governa, cerca di sistemare i medici in base alla città in cui vive. Invece i servizi sanitari devono essere uguali per tutti. Noi abbiamo una visione che si basa sul sociale, non sull’agenda Draghi”.

Di Paola parla poi del Pnrr. “Schifani dice di voler gestire al meglio i fondi. Ma li abbiamo guadagnati con l’impegno di Conte e loro li vogliono gestire con dietro Cuffaro e Lombardo: una politica che ha già governato la Regione Siciliana e non con buoni risultati, anzi”.

“Noi le scelte importanti le abbiamo fatte: sappiamo che per rompere la coalizione il PD vuole un risarcimento danni. Per noi va bene, con l’aiuto dei siciliani gli portiamo un camion con un centesimo ciascuno”. Infine dito puntato su Fava, “Dice che spariamo cavolate, perché ha dichiarato che si è fatto un lavoro “insieme”. Lui non era presente in aula, noi sì. Ci vuole concretezza”, conclude..

SCHIFANI: “CON ME SOLO GENTE CAPACE, SU MICCICHÉ DECIDERÒ DOPO. MUSUMECI? NON HA FATTO MALE”

DE LUCA: “TESTA A TESTA TRA NOI E IL CDX. CRACOLICI? SI SA VENDERE, SI SCUSI CON CUFFARO E SCHIFANI”

SERIE B, SECONDA SCONFITTA DI FILA PER IL PALERMO GUIDATO DA CORINI: LA REGGINA VINCE 3 – 0

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI