tommaso calderone emendamento collegato

“Regionali esclusi dal decreto quota 100”: Calderone (FI) presenta un emendamento

Il deputato regionale di Forza Italia Tommaso Calderone annuncia che presenterà un emendamento al “collegato” che riguarda il Fondo Pensioni Sicilia alla luce di quanto approvato – a livello nazionale – con il cosiddetto decreto “Quota 100″ che riforma il sistema pensionistico in Italia.

“Tale misura – spiega Calderone – crea disparità di trattamento tra i soggetti gestiti dall’INPS rispetto ai dipendenti della Regione Siciliana, la cui gestione previdenziale è affidata al Fondo Pensioni Sicilia”.

L’emendamento quindi mira a dare la possibilità anche ai dipendenti regionali la possibilità di beneficiare di una norma nazionale, evitando disuguaglianze ingiustificabili rispetto ai principi costituzionali.

Inoltre – sottolinea Calderone – è previsto che il Fondo pensionistico siciliano possa anticipare il trattamento di fine rapporto, nel limite di 30 mila euro, sia in favore dei nuovi pensionati che per coloro i quali seppure in pensione, sono ancora creditori del TFR. Non è possibile che si debba aspettare fino a 7 anni per la restituzione delle trattenute sullo stipendio”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI