Regionali, arrivano voti anche a Mirabella e Ferrigno: i due candidati erano stati arrestati

Il recente arresto non gli ha impedito di ottenere voti. I due candidati alle Regionali Barbara Mirabella e Salvatore Ferrigno avrebbero ottenuto delle preferenze nonostante le inchieste a loro carico.

Mirabella, che era candidata con Fratelli D’Italia, è stata posta ai domiciliari con l’accusa di corruzione (qui il dettaglio), Ferrigno invece è stato arrestato per voto di scambio politico mafioso (qui il dettaglio) insieme al boss Giuseppe Lo Duca e Piera Loiacono che fungeva da intermediaria.

La prima ha incassato 884 voti, il secondo – che correva nella lista “Popolari e autonomisti” – 41.

ELEZIONI REGIONALI IN SICILIA, ECCO GLI ELETTI ALL’ARS: TUTTI I NOMI DEI DEPUTATI

REGIONALI, TAMAJO E SAMMARTINO CAMPIONI DI PREFERENZE. ECCO TUTTI I MISTER 10.000 VOTI

REGIONALI, SCHIFANI È IL NUOVO GOVERNATORE

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI