Regione, funzionario denunciato dalla Guardia di Finanza: è accusato di peculato

Un funzionario direttivo del dipartimento sviluppo rurale e territoriale che si trova in viale Regione Siciliana a Palermo è stato denunciato dalla Guardia di Finanza con l’accusa di peculato.

L’indagine dei finanzieri avrebbe accertato che il dipendente regionale utilizzava una Fiat Panda, assegnata per compiti istituzionali di controllo delle aree rurali di Palermo e provincia, per raggiungere la sua abitazione a Santa Flavia (Pa).

La procura ha emesso un decreto emesso d’urgenza con il quale è stato disposto il sequestro preventivo dell’autovettura di proprietà della Regione Siciliana. Per O.F. di 53 anni è scattata la denuncia. Il gip del tribunale ha convalidato il sequestro della vettura che è stata affidata al dipartimento.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI