Regione, nuova giunta nel weekend o lunedì. Schifani: “Alla salute una figura valida”

“Era un appuntamento importante quello di oggi, alla luce delle varie tensioni che venivano descritte, che mi pare invece non ci siano state. Ho sempre detto che il mio sarà un governo aperto al confronto con le opposizioni e da parte mia non ci saranno mai pregiudiziali”.

Lo ha dichiarato il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, a margine della prima seduta della nuova Assemblea regionale siciliana, che ha eletto presidente Gaetano Galvagno.

“La giunta sarà presentata tra fine settimana e lunedì prossimo, mentre mercoledì ci sarà il giuramento degli assessori all’Ars. I tempi sono scanditi, sono perentori. Occorreva partire e siamo partiti”.

Il governatore è intervenuto anche su alcuni aspetti della composizione della futura giunta di governo, in particolare sull’identikit di chi potrebbe ricoprire l’incarico di assessore alla Salute. “Allo stato attuale – ha detto – sono fortemente concentrato su una figura che credo abbia le caratteristiche per potere rivestire questo ruolo, la dottoressa Giovanna Volo”.

“Ci siamo già confrontati e devo dire che ho trovato in lei grande competenza ma anche grande disponibilità a rivedere alcuni temi. Non voglio che nella sanità ci siano scontri tra pubblico e privato, che devono integrarsi tra di loro. Non ci devono mai essere steccati quando si parla della salute dei cittadini”, conclude.

PONTE SULLO STRETTO, SGARBI: “OTTIMA IDEA, MA NON ENTRO NEL CAMPO DI SALVINI”

GALVAGNO: “NON SARÀ LA LEGISLATURA DELLE PASSERELLE, MA DELLE RISPOSTE E DEI FATTI”

COVID IN SICILIA, CONTAGI E OSPEDALIZZAZIONI IN CALO: TUTTI I DATI DEL REPORT SETTIMANALE

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI