contrasto agli incendi rinnovato il protocollo d'intesa

Regione, tirocini per laureandi in Architettura. Cordaro: “Esperienza positiva, sarà replicata”

Grazie alla convenzione – della durata di cinque anni – siglata nel maggio 2018 tra la Regione Siciliana e l’ateneo del capoluogo siciliano, tre laureandi della Facoltà di Architettura dell’Università di Palermo, sotto la guida di un tutor, hanno svolto il proprio tirocinio presso il dipartimento regionale Urbanistica dell’assessorato al Territorio. 

Un’iniziativa che ha riscosso anche l’interesse dei Poli universitari di Catania e Messina e che ha permesso ai tre laureandi di stare a contatto diretto con la macchina amministrativa regionale per tutto quello che riguarda la pianificazione urbanistica e territoriale. Il progetto, che è stato completato da qualche giorno, ha visto impegnati i tirocinanti per 150 ore complessive nella predisposizione di disegni di legge in materia urbanistica e nell’iter dei vari procedimenti amministrativi, in un rapporto gomito a gomito con i dirigenti della struttura regionale. Formazione di alto livello e sul campo alla quale sarà possibile accedere anche il prossimo anno: le domande di tirocinio potranno essere presentate tramite il sito web www.almalaurea.unipa.it. Le   candidature selezionate saranno fino a un massimo di 20.

“Il modello formativo offerto – sottolinea il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci – può senz’altro rappresentare un esempio virtuoso di sinergia tra la Regione e il mondo accademico, a tutto beneficio degli studenti che potranno così arricchire il percorso di studi con un’esperienza professionale”.

L’assessore al Territorio Toto Cordaro sottolinea: “Una esperienza molto positiva perché ha permesso a futuri professionisti di interagire con i servizi del dipartimento e che per questo vogliamo replicare. Ecco perché adesso al vaglio degli uffici ci sono le richieste per il secondo anno, che, per motivi logistici, non potranno superare il numero di venti”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI