Teatro Taormina

Regione, Turismo: prosegue l’estate dei grandi eventi nei luoghi della cultura

Un’estate 2019 di grandi eventi nei luoghi della cultura in Sicilia. La programmazione realizzata un anno fa dalla Regione Siciliana con gli assessorati dei Beni culturali e del Turismo, entra nel vivo con eventi presso il Teatro Antico di Taormina, il Teatro di Siracusa, Selinunte e Segesta, ma anche realtà come il Parco delle Isole Eolie, Lilibeo, tra visite tradizionali e offerte culturali al di fuori degli orari di visita.

“Abbiamo messo a punto – sottolinea con soddisfazione il governatore Nello Musumeci – un’offerta variegata e completa a riprova del grande impegno profuso dal governo regionale per valorizzare al massimo i siti culturali e monumentali dell’Isola alimentando un turismo di qualità. I dati che si riferiscono all’afflusso di visitatori, seppur parziali, ci dicono già che la strada imboccata è quella giusta. Un percorso attraverso il quale stiamo restituendo alla Sicilia il ruolo che merita nel panorama internazionale”.

Al Teatro Antico di Taormina, il 17 agosto sarà Fiorella Mannoia a salire sul palco e il 27 toccherà ad Antonello Venditti. Il 30 e il 31 agosto l’evento più atteso del cartellone estivo: Andrea Bocelli. Il mese di settembre si aprirà al Parco di Giardini Naxos con la II edizione della rassegna “Comunicare l’antico”, a cura di Naxoslegge. Continuano gli spettacoli al Teatro Antico con Turandot il 2 settembre e in chiusura, l’8 e il 15, due eventi per il cinema e la moda: “Una ragazza per il cinema” e “The look of the Year”. La stagione si concluderà a Palazzo Ciampoli con la VI edizione del Convegno Internazionale di Archeologia Subacquea dal 10 al 12 ottobre. Una serie di eventi, dunque, che confermano l’internazionalità del teatro greco, icona della Sicilia nel mondo.

A Siracusa, sede storica delle rappresentazioni classiche dell’Inda, “Elena”, “Le Troiane” di Euripde e “Lisistrata” di Aristofane, con le 48 repliche hanno registrato numeri record di pubblico. Un percorso a tutto tondo quello del capoluogo aretuseo: Luca Zingaretti e Ludovico Einaudi al Teatro Greco, incontri culturali nel magico luogo dell’Orecchio di Dionisio all’interno del Parco della Neapolis, le mostre al Museo Paolo Orsi. E torna dopo anni la lirica al Teatro Greco con la Tosca di Giacomo Puccini e la Turandot. Ma non solo: a Palazzolo Acreide, nel Teatro Akrai, la manifestazione “Il teatro del cielo” con migliaia di studenti provenienti da tutto il mondo che si sono esibiti confrontandosi con i grandi classici.

Selinunte, con il ciclo “Teatri di Pietra”, ha proposto cinque spettacoli classici. Il 17 Agosto ci sarà il grande evento rivolto al pubblico più giovane: “Musica e legalità” con il concerto della star internazionale Michael Cox. I “Cantieri della conoscenza” e i “Cantieri del gusto” si sono rivelati una formula riuscita che ha coinvolto sia il territorio che i tanti turisti presenti nel Parco, dove spettacoli serali e concerti hanno completato l’offerta del luogo della cultura più esteso dell’Isola.

Anche il Parco archeologico delle Isole Eolie, sito strategico ai vertici del turismo per numero di visite, ha proposto eventi culturali, sia all’interno dello storico Museo Eoliano che al teatro all’aperto del Castello. La XVIII rassegna “Le maschere di Dioniso” ha presentato dal 19 luglio, e con rappresentazioni previste fino al 5 settembre, opere teatrali nella splendida cornice del Castello di Lipari. E ancora, incontri, conferenze e visite guidate al Museo, anche in notturna, fino alla fine di settembre.

Al Parco archeologico di Segesta, in provincia di Trapani, le “Dionisiache” hanno caratterizzato il cartellone estivo. Dal 19 luglio fino all’8 settembre una vasta rassegna di spettacoli teatrali nel suggestivo scenario del teatro antico: “Ecuba” di Euripide, “Anfitrione” di Plauto, “Dyskolos” di Menandro, e nelle prossime settimane, “La casa del fantasma” di Plauto e “Lysistrata” di Aristofane. Spazio anche musica d’autore con numerosi concerti sulla Collina del Tempio sempre all’interno dell’area archeologica. E, ancora, le “Notti Bianche” con incontri a tema e osservazioni astronomiche. Il 17 agosto una serata dedicata alla luna con spettacolari proiezioni sulla facciata del Tempio. In programma, poi, le suggestive albe al teatro per tutto il mese di agosto con spettacoli alle 5 del mattino.

Il Parco archeologico di Lilibeo, a Marsala, dal mese di luglio ha proposto spettacoli teatrali e serate a tema nell’ambito del ciclo “Tramonti d’autore”. E fino al 20 settembre, spettacoli, incontri, conferenze. Il 24 agosto Giovanni Sollima in concerto, il 6 settembre un dibattito su problemi e prospettive sul “fine vita”, il 7 la proiezione del documentario sulla spedizione Polarquest, il 13 settembre un concerto dell’Orchestra Sinfonica Siciliana e il 20 la conferenza sulle prospettive del Parco di Lilibeo, un sito ancora “giovane” ma dalle grandi potenzialità.

Categorie
cultura
Facebook

CORRELATI