Regione: un milione per consolidare la strada di Furci Siculo

Sono stati assegnati dall’Ufficio contro il dissesto idrogeologico della Regione Sicilia i lavori per il consolidamento e la sistemazione idraulica della strada che collega il centro urbano di Furci Siculo e le frazioni di Grotte e Calcare, nel Messinese, con la statale 114 Messina-Catania.

Si tratta di un intervento atteso da quasi 10 anni nel comune jonico che si affaccia sullo Stretto di Messina il cui importo ammonta a un milione di euro: i lavori partiranno a breve.

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, che guida l’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, sottolinea: “Grazie allo staff diretto da Maurizio Croce stiamo recuperando anni di colpevole disattenzione che hanno costretto intere popolazioni a convivere con disagi e rischi. E il caso di Furci è uno dei mille esempi, con una strada rimasta incompiuta, dissestata, stretta, priva di guardrail per circa un chilometro e costantemente minacciata dalla possibile esondazione di un torrente adiacente. Ogni grido d’allarme che proviene dal territorio merita la massima attenzione e una celere risposta”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI