Vaccini, superati i 27 milioni. In Sicilia da oggi niente “open day” con Pfizer e Moderna

Con l’aggiornamento dei dati nella mattinata di domenica 16 maggio, arriva la conferma del superamento dei 27 milioni di vaccini complessivamente somministrati in Italia: ad avere completato il ciclo vaccinale è il 14,30% della popolazione, pari a 8.475.672 persone.

Sul fronte delle singole regioni, continuano a guidare nell’ordine Veneto, Liguria e Puglia: queste le tre regioni che hanno raggiunto o superato 93% di somministrazioni rispetto alle dosi consegnate. La Sicilia è sempre nella parte bassa ma si conferma ora davanti a 5 regioni con un tasso dell’86,8% (la media nazionale è all’89,7%).

In Sicilia ci sono però delle novità da tenere a mente: lunedì partono le prenotazioni anche per gli over 40, ma già da oggi, domenica 16 maggio, scatta invece il blocco agli “open day” con Pfizer e Moderna. Sarà dunque possibile vaccinarsi senza prenotazione solo con AstraZeneca e Johnson&Johnson: per gli altri due vaccini torna necessaria la prenotazione.

La Regione Siciliana, dopo aver superato per la prima volta le 50 mila dosi giornaliere, ha deciso di gestire le dosi, “per mettere in sicurezza – si legge in una nota – le seconde somministrazioni dei vaccini Pfizer e Moderna programmate la prossima settimana”. La Regione definisce il record “una risposta straordinaria di adesione alla campagna vaccinale da parte della popolazione”, ma allo stesso tempo tale risultato – secondo Palazzo d’Orleans – “impone di ottimizzare la pianificazione dell’utilizzo delle dosi”.

SICILIA DA DOMANI IN ZONA GIALLA

 BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 15 MAGGIO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 15 MAGGIO 2021

VACCINI: NUOVO RECORD IN SICILIA, NIENTE PIU’ “OPEN DAY” PFIZER E MODERNA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI