rfi risponde a musumeci

Rfi come… un treno su Musumeci: “Stupore e rammarico per le sue parole”

Rfi, Rete Ferroviaria Italiana, piomba come un treno – è il caso di dirlo – sul presidente della Regione siciliana Musumeci, ribattendo alle affermazioni che il capo del Governo aveva pronunciato durante la conferenza stampa di presentazione di un anno di attiività di Governo.

Rfi, come pubblicato sul sito dell’azienda, “apprende con stupore e rammarico quanto dichiarato dal Presidente della Regione Siciliana. La Sicilia è al centro delle politiche di investimento della Società, grazie anche a una importante cura del ferro per la regione, che prevede opere per 14 miliardi di euro nei prossimi dieci anni. Rfi conferma pertanto il proprio impegno quotidiano per portare avanti tale programma, nonostante le numerose difficoltà registrate, tra cui quelle relative alle situazioni economiche delle ditte appaltatrici”.

Musumeci, mettendo Rfi accanto ad Anas, aveva detto con chiarezza: “Non ci piace come lavorano, sono un cancro per la Regione siciliana: se non cambiano marcia saremo costretti a mettere in mora i nostri interlocutori ai quali per un anno abbiamo dato quasi illimitata fiducia”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI