Ribera (Ag), uccide l’anziana moglie e poi si toglie la vita. L’allarme lanciato dai vicini

Due coniugi, Girolamo Vaccaro di 74 anni e Angela Cocchiara di 75 anni, sono stati trovati morti all’interno della loro abitazione di via Parlapiano, a Ribera, in provincia di Agrigento. L’uomo ha sparato alla moglie e poi si è tolto la vita. Questa l’ipotesi della Procura di Sciacca in base agli accertamenti del medico legale sui cadaveri. Una dinamica così evidente, dicono gli inquirenti, che non è necessario disporre l’autopsia.

I carabinieri di Ribera sono stati allertati dopo le segnalazioni di alcuni vicini di casa che da giorni non vedevano né avevano notizie della coppia. Da qui la preoccupazione che fosse successo qualcosa di grave. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco e i carabinieri della compagnia di Sciacca.

Ancora non è chiaro il motivo dell’omicidio-suicidio. I due coniugi vivevano soli, non avevano figli e non c’erano familiari in città. A fare compagnia c’erano solo tre cani. Pare che la signora Angela soffrisse di disturbi psichici.

MICCICHÈ: “PREOCCUPATO DALLE NUOVE POVERTA’. E LA BUROCRAZIA…”

SICILIA, NUOVO PERICOLO DI ZONA GIALLA ?

INCIDENTE STRADALE A CAPACI, GRAVE UN CAMIONISTA

OMICIDIO A SIRACUSA, ACCOLTELLATO UN NIGERIANO DI 30 ANNI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI