Rifiuti a Palermo, polemiche sulla differenziata tra la Lega e Rap: “Primo intoppo”

È polemica sulla gestione della raccolta differenziata a Palermo. Marianna Caronia e Igor Gelarda, consiglieri comunali della Lega, hanno riscontrato che “le campane non vengono svuotate, praticamente mai. Il tutto dimostrato da copiosa documentazione fotografica”.

“La RAP ha “di fatto” interrotto, in alcune zone da un mese, la raccolta differenziata “stradale”, quella che si svolge con le  cosiddette “campane” nelle aree servite dal “porta a porta” e cioè nella stragrande maggioranza della città, oltre che, per quanto riguarda il vetro, in alcune zone del centro città del primo step del porta a porta”, affermano.

I due consiglieri hanno poi ricevuto risposta da Rap, l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti. “Apprendiamo che secondo l’amministratore Caruso, il blocco della raccolta differenziata da noi denunciato sarebbe solo il “primo intoppo”. Effettivamente fino ad ora non c’è mai stato alcun problema e alcun intoppo alla RAP e infatti Palermo è splendente e la differenziata è al 200%“.

GREEN PASS OBBLIGATORIO PER I LAVORATORI, BOOM DI VACCINI. IN SICILIA…

ROMETTA, IL SINDACO AGGREDITO DOPO UN INCIDENTE STRADALE

BABY GANG A PATERNÒ: 4 ARRESTI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI