Rifiuti, aggiudicata alla Cosedil la gara per realizzare centro di compostaggio a Vittoria

È stata aggiudicata la gara per il ripristino, l’adeguamento e il potenziamento dell’impianto di compostaggio di contrada Pozzo Bollente a Vittoria. I lavori saranno realizzati dalla Cosedil di Roma che ha offerto un ribasso del 27,22 circa per un totale di 1,7 milioni di euro.

Gli interventi sono stati affidati dalla Struttura commissariale della Regione Siciliana, istituita con Ordinanza della Protezione civile, emanata lo scorso anno, per aiutare l’Isola a superare alcune criticità nel settore dei rifiuti anche attraverso iter più veloci per la realizzazione degli impianti.

Secondo una stima dei tecnici, i lavori che inizieranno a settembre avranno una durata di 21 settimane e consentiranno di avviare un impianto capace di trattare 24 mila tonnellate l’anno di organico, garantendo l’autonomia gestionale dei rifiuti ai dodici Comuni della provincia di Ragusa.  Assieme a questa opera l’Ordinanza prevede i lavori a Trapani, Casteltermini, Bellolampo e Castellana.

“Stiamo mettendo a posto un tassello dopo l’altro – dice l’assessore all’Energia Alberto Pierobon – l’obiettivo è normalizzare il settore dopo decenni di emergenza, dando priorità agli impianti pubblici e rendendo autonomi i territori nella gestione, in linea con quanto previsto dal Piano rifiuti”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI