Rifiuti, Di Caro (M5S): “Si marcia verso il baratro, non capiamo cosa voglia fare il governo”

La Regione prova ad arginare l’emergenza rifiuti in Sicilia (QUI i dettagli), ma il capogruppo del M5S all’Ars Giovanni Di Caro si dice preoccupato e annuncia che chiederà una seduta ad hoc sul tema rifiuti a sala d’Ercole.

Di Caro afferma: “Si marcia spediti verso il baratro e non abbiamo ancora capito quali siano le reali intenzioni del governo per gestire l’emergenza rifiuti, al di là delle sbandierata e costosissima volontà di portarli oltre lo Stretto, cosa che finora non ha portato a nulla, visto che le gare effettuate sono andate deserte”.

“Siamo alla vigilia di un disastro – dice Di Caro – visto che la discarica di Lentini ormai sta per chiudere definitivamente i battenti e quelle di Misterbianco, Siculiana e Gela non sono sufficienti per arginare un’emergenza che si preannuncia di grande portata. Come si vuole affrontare la crisi? Il Governo ne discuta col Parlamento e dia risposte immediate anche agli operatori ecologici delle imprese di smaltimento, spesso in sciopero perché senza stipendi da mesi. Cosa che finisce col complicare ulteriormente una situazione già quasi ingestibile”.

PALERMO, ORLANDO: “ZONA ROSSA? È PIÙ ROSA PALLIDO”

COVID A PALERMO, MUSUMECI PRONTO A REVOCARE LA ZONA ROSSA

DROGA, 26 ARRESTI NEL MESSINESE 

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI