palermo, pale meccaniche e bobcat per rimuovere i rifiuti l'emergenza continua

Rifiuti, la Regione punta su tre discariche per fronteggiare l’emergenza

La Regione ha deciso di puntare su tre discariche per far fronte all’emergenza rifiuti. C’è ancora una settimana di tempo per poter scaricare a Lentini, nell’impianto dei fratelli Leonardi, ma poi bisognerà virare sui nuovi siti.

Le tre discariche sono la Oikos di Misterbianco, quella dei fratelli Catanzaro a Siculiana e l’ultimo impianto è quello pubblico di Gela; deve essere ancora deciso quanta immondizia finirà nei tre poli, i Comuni dovranno attendere quindi. Intanto, i bandi per spedire i rifiuti fuori dalla Sicilia sono andati pressoché deserti.

Sul piano politico, a maggio arriverà all’Ars la riforma che riscrive il modello di governance puntando su 9 Ada e su una gestione provinciale del ciclo. Le opposizioni, però, non ci stanno: “Una legge pessima e controproducente – affermano Barbagallo, Trizzino e Fava – che farà proliferare i centri di spesa e che non risolve il problema dei rifiuti”.

PALERMO, ORLANDO: “ZONA ROSSA? È PIÙ ROSA PALLIDO”

COVID A PALERMO, MUSUMECI PRONTO A REVOCARE LA ZONA ROSSA

DROGA, 26 ARRESTI NEL MESSINESE 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI