Rita Barbera sindaca, presentata a Palermo la prima lista: “Lontani dai partiti politici”

“Rita Barbera Sindaca” è il nome della prima delle liste civiche che supportano la candidatura a Sindaca della città di Palermo di Rita Barbera, già direttrice delle carceri palermitane dell’Ucciardone, Pagliarelli e del Malaspina che si candida senza alcun vincolo o apparentamento con i partiti politici. Oggi è stato presentato il simbolo che, oltre al nome della lista, contiene una rosa in campo bordeaux e arancione.

“Non avere vincoli o apparentamenti – ha detto Rita Barbera – oggi diventa un plus, contrariamente a quanto sostenuto dalla vulgata politica che ritiene che proprio per questo, non ce la possa fare”.

La candidata ha sottolineato la corposa presenza in lista di donne e ha spiegato che “la presenza femminile è fondamentale ed è un punto cardine di un nuovo modo di pensare all’amministrazione della città”. Il modello è quello di “coinvolgere direttamente le cittadine e i cittadini al fine di far sì che comincino a considerare Palermo non solo la loro città ma anche la loro casa e, proprio per questo, rispettarla, curarla e farla crescere”.

“Vogliamo accompagnare Palermo – ha aggiunto Rita Barbera – attraverso una nuova stagione di rinascita per vivere di nuovo il suo splendore e la sua unicità. Stiamo lavorando per l’interesse della città e il gruppo della mia lista può ottenere buoni risultati. Immagino un consiglio comunale rinnovato, composto non solo dai professionisti della politica”.

TOTÓ LENTINI: “IL NOSTRO PROGETTO PER PALERMO NON E’ UN LIBRO DEI SOGNI”

LA CAMERA ARDENTE A PALERMO PER LETIZIA BATTAGLIA /VIDEO

PALERMO, MAXI CONFISCA DA 100 MILIONI A GIUSEPPE FERDICO: SCACCO AL “RE DEI DETERSIVI”

COVID, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 14 APRILE 2022

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI