Rosolini, danni ingenti. Cannata (FdI): “Governo al lavoro per lo stato di calamità”

Il maltempo ha drammaticamente devastato alcune zone della Sicilia orientale, soprattutto nella zona del siracusano dove si è registrato anche un morto, un agente di polizia penitenziaria, travolto da un torrente in piena.

Tantissimi sono inoltre i danni registrati a Rosolini, con il campo sportivo impraticabile e abitazioni allegate, e a Pachino dove strade e muretti sono stati travolti da acqua e fango. Ma danni a infrastrutture, aziende agricole e attività commerciali varie si registrano in tutta la provincia.

Il Governatore Nello Musumeci già dalla mattina sta facendo un sopralluogo nelle zone colpite dalla furia del maltempo, una ricognizione necessaria prima di studiare i provvedimenti da assumere.

Intanto la deputata regionale di Fratelli d’Italia, Rossana Cannata, componente della Commissione Attività produttive dice che “il personale del dipartimento regionale di Protezione civile è  già all’opera nelle zone colpite dai forti temporali per fare una prima ricognizione e dare supporto e assistenza alle amministrazioni e alle comunità. Adesso è doveroso procedere con lo stato di calamità per cui il governo regionale è già al lavoro”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI