Salvini a Palermo, vertice con i deputati della Lega: “Musumeci? A tempo debito…”

Matteo Salvini è arrivato a Palermo: il leader della Lega è in città in vista dell’udienza di domani che sancirà il via al processo Open Arms (in cui è accusato di sequestro di persona), ma il suo arrivo in Sicilia è stata anche l’occasione per fare il punto nel “Carroccio” a livello regionale e a Palermo.

Salvini si è infatti recato a Palazzo Reale per incontrare i deputati regionali della Lega nell’ufficio del gruppo parlamentare, oltre al fare il punto in vista anche delle comunali nel capoluogo (ieri lo stesso Salvini si era espresso in modo netto sull’iscrizione di Leoluca Orlando nel registro degli indagati per l’inchiesta sui presunti falsi nei bilanci comunali).

Al termine dell’incontro lo stesso Salvini ha parlato con la stampa, invitando il centrodestra a far tesoro in Sicilia degli errori delle amministrative nelle altre regioni: “Il centrodestra deve essere unito. Dobbiamo avere già in autunno i candidati sindaci per le amministrative della prossima primavera e per le regionali in Sicilia. Musumeci? Ha la nostra stima e fiducia, in questo ultimo anno bisognerà dare il massimo. Con lui parleremo a tempo debito”

Alessandro Anello, segretario della Lega nella città metropolitana di Palermo, rilancia gli obiettivi del Carroccio: “La Lega a Palermo ha la squadra giusta per governare a Palazzo delle Aquile nel dopo-Orlando e la presenza di Matteo Salvini oggi nel capoluogo getta le basi per costruire la strada verso Palermo 2022 in accordo con le altre forze del centrodestra. Abbiamo donne e uomini di alto profilo ed esperienza per indicare il sindaco e per il consiglio comunale e le circoscrizioni. Vogliamo scrivere una nuova stagione della città secondo quello che ogni giorno ci chiedono i palermitani: un cambiamento radicale rispetto al fallimento amministrativo targato Orlando”.

NASCE “CONFINTEGRA”, L’ASSOCIAZIONE DI CONFCOMMERCIO PER GLI IMPRENDITORI STRANIERI

ACCORDO ALMAVIVA, VARRICA (M5S): “NON C’È DA ESULTARE”

SVOLTA NELLA VERTENZA ALMAVIVA: TROVATA L’INTESA PER IL TRANSITO DEI LAVORATORI IN COVISIAN

INCHIESTA SUI BILANCI, ORLANDO: “DIMISSIONI? RIPETA LA DOMANDA GRAZIE…”

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI