salvini commenta la vittoria della lega alle auropee

Salvini polemico col Governo. “Decreto da 25 miliardi? Assolutamente insufficiente”

“La cifra di 25 miliardi non è lontanamente sufficiente”. Il leader della Lega Matto Salvini continua nel suo ruolo di “voce contro”, in palese contrapposizione con l’operato del Governo Conte.

Il riferimento di Salvini è al decreto da 25 miliardi di euro approvato dal Governo nella giornata di lunedì 16 marzo con gli aiuti per aziende e famiglie per l’emergenza Coronavirus. “Se solo il settore fiori e piante chiede un miliardo” ha commentato Salvini su 7 Gold, “altro che 25 miliardi”.

“Per i precari, per il mondo delle cooperative, per gli stagionali nella prima bozza del decreto non c’è nulla – ha rilanciato poi Salvini suTelelombardia . Tra le diverse “assenze” citate da Salvini nel provvedimento approvato dal Governo con gli aiuti per lavoratori e famiglie, “i famosi 600 euro che hanno fatto incazzare tutti i lavoratori privati non sono neanche previsti per tutti i liberi professionisti che hanno casse previdenziali autonome, non l’Inps, quindi gli architetti, i biologi, i giornalisti, i geometri, i consulenti del lavoro. Quindi c’è tutto un mondo che completamente scoperto da qualsiasi tutela”.

“Sui tamponi a tappeto Luca Zaia ha detto che se ne frega del bilancio? Fa bene, in un momento di emergenza economica l’unica cosa su cui non puoi risparmiare è la salute, per questo mi hanno sconcertato alcune prese di posizione europee, la presidente della Bce e altri commissari Ue, che non hanno capito che tipo di emergenza c’è in Italia. Sui tamponi a tutti “in campo scientifico ci sono idee diverse. Io ritengo giustificato il fatto che i Governatori facciano tutto quello che è umanamente possibile per tutelare la salute”, ha aggiunto Salvini.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI