gravissimo lutto per antonello cracolici è morta la moglie maria fasolo
Antonello Cracolici.

Sanità, interrogazione di Cracolici: “Riapriamo la cardiochirurgia pediatrica al Civico

Riaprire al più presto l’Unità operativa di Cardiochirurgia pediatrica presso l’Arnas Civico di Palermo, così come sancito nella rete ospedaliera. Lo chiede il parlamentare regionale del PD Antonello Cracolici che ha presentato una interrogazione al presidente della Regione ed all’assessore della Salute anche “alla luce dell’intervento dell’Autorità anticorruzione”.

Cracolici ricorda che nel 2010 venne stipulata una convenzione fra la Regione Siciliana e il Bambin Gesù di Roma, ospedale privato, con l’obiettivo di realizzare un centro di eccellenza per la cardiochirurgia pediatrica presso l’Ospedale di Taormina. Il trasferimento era in ogni caso temporaneo, “ma questa scelta ha determinato di fatto la chiusura dell’Unità dell’Ospedale Arnas Civico di Palermo. Nel 2016 l’allora assessore alla Salute, Lucia Borsellino, ha deciso di trasferire tale Unità presso l’ Ospedale Arnas Civico di Palermo e, per il tramite dell’Avvocatura dello Stato, è stata inviata all’Autorità anticorruzione tutta la documentazione connessa, compresa quella sul costo della convenzione con il Bambin Gesù che ammonterebbe a circa 40 milioni”.

L’Anac, da odierne notizia di stampa, sembra abbia rilevato una violazione di norme per l’affidamento degli appalti relativamente alla convenzione. Cracolici chiede dunque all’assessorato alla Salute di “individuare al più presto locali e risorse umane e finanziarie necessarie a riaprire l’Unità operativa di Cardiochirurgia pediatrica presso l’Arnas Civico di Palermo, di fatto ancora chiusa”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI