Sanità, Lupo (PD): “Musumeci venga in aula, non può fare l’assessore in smart working”

“Decine di atti ispettivi della rubrica sanità non possono essere trattati in aula perché il presidente Musumeci, che ha assunto la carica di assessore ha scelto, nel pieno di una pandemia, di svolgere il ruolo in modalità ‘smart working’ sottraendosi al confronto e rifiutando di riferire sulla gestione dell’emergenza nell’Isola”. Lo ha detto intervenendo in aula il capogruppo Pd all’Ars Giuseppe Lupo.

“Musumeci si presenti davanti al parlamento – ha aggiunto – e spieghi cosa sta facendo per fronteggiare la crisi pandemica, e sulla base di quali dati ha scelto di destinare 50 mila dosi di vaccino, attualmente a disposizione dei siciliani ad un’altra regione italiana”.

“Piuttosto che darli ad altre regioni Musumeci faccia distribuire le fiale di Astrazeneca ai medici di famiglia che possono informare e convincere i propri assistiti a vaccinarsi”, conclude.

ARS: IL DDL EDILIZIA TORNA IN COMMISSIONE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 11 MAGGIO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 11 MAGGIO 2021

VACCINI COVID E LIEVI PATOLOGIE: ECCO L’ELENCO CON I CODICI ESENZIONE

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI