Riccardo Savona respinge ogni addebito

Savona respinge le accuse: “Dimostrerò la mia totale estraneità ai fatti”

Riccardo Savona, il deputato regionale presidente della commissione Bilancio dell’Ars che è coinvolto insieme alla moglie nelle indagini per una presunta truffa all’Unione Europea, respinge ogni addebito.

Con una nota diffusa oggi, Savona respinge con fermezza “tutte le accuse che mi vengono rivolte, in particolare quelle provenienti da talune testate giornalistiche, e mi tutelerò da ogni accusa diffamatoria ed infamante”.

“Quanto invece alle ipotesi di reato formulate in sede giudiziaria rispetto alle quali, allo stato, rivesto esclusivamente il ruolo di indagato, sono assolutamente sereno perché attraverso i miei legali di fiducia, avvocati Salvatore Traina e Giuseppe Di Stefano, dimostrerò la mia totale estraneità ai fatti”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI