Scandalo Covid, gli assessori regionali: “Razza uomo perbene e collega competente”

“Abbiamo conosciuto e apprezzato Ruggero Razza: uomo perbene, avvocato esperto, assessore appassionato e competente”. Lo affermano in una nota gli assessori del governo regionale (Gaetano Armao, Daniela Baglieri, Toto Cordaro, Marco Falcone, Roberto Lagalla, Manlio Messina, Alberto Samonà, Antonio Scavone, Toni Scilla, Mimmo Turano e Marco Zambuto) che ribadiscono stima nei confronti dell’ex assessore alla Salute, dimissionario dopo il coinvolgimento nell’inchiesta sulla presunta falsificazione dei dati Covid.

“In questi anni di duro e gratificante lavoro in giunta di governo, con il presidente Musumeci, abbiamo avuto occasioni quotidiane di confronto e di lavoro. Nel ribadire il rispetto per l’attività della magistratura – cui chiediamo però di fare presto – con convinzione e partecipazione sentite, esprimiamo all’amico Ruggero l’augurio di superare l’attuale momento, consapevole della sua integrità morale e certi, pertanto, che la sua estraneità ai fatti contestati verrà prontamente accertata”.

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 30 MARZO 2021

DATI FALSI SUL COVID, TRE ARRESTI: INDAGATO L’ASSESSORE RAZZA

SCANDALO COVID, SI DIMETTE L’ASSESSORE RAZZA

RAZZA INFORMO’ MUSUMECI: “PALERMO DA ZONA ROSSA”. MA POI…

LE INTERCETTAZIONI: “I MORTI? SPALMIAMOLI UN PO’…”

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI