carabinieri

Sciacca, bimba soffocata da un lecca lecca: un Carabiniere riesce a salvarla

Un Carabiniere libero dal servizio ha salvato una bambina che ha rischiato il soffocamento a Sciacca. L’uomo ha udito le urla di aiuto di una donna che aveva in braccio la figlia di 5 anni in preda a una crisi respiratoria presso il parcheggio dell’ospedale.

Il militare, accorgendosi che la bambina presentava sintomi di asfissia e intuendo che potesse avere ingerito qualcosa che le ostruiva le vie respiratorie, l’ha preso in braccio e le ha praticato la manovra Heimlich grazie alla quale la piccola è riuscita a espellere un lecca lecca che le si era incastrato in gola. Subito dopo ha cominciato a rianimarsi.

La madre, una donna di 32 anni residente a Sciacca, si è poi lasciata andare a un pianto liberatorio abbracciando il Carabiniere.

VITTORIA, AGGRESSIONE AL PRONTO SOCCORSO: FERITI DUE INFERMIERI E UN AUSILIARIO

CATANIA, SEQUESTRATI BENI PER OLTRE 500 MILA EURO AL BOSS SANTO STRANO

MALTEMPO: ALLAGAMENTI A SIRACUSA, CROLLA ANCHE UN MURO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI