Sciacca, precipita nel vano ascensore e muore: indagini in corso

Si indaga a Sciacca sulla morte di Ignazio Puleo, ingegnere in pensione di 72 anni, che ha perso la vita precipitando nel vano ascensore di un edificio nella periferia della città che ospita alcune attività commerciali.

L’uomo, stando ad una prima ricostruzione, tentava di recarsi al piano superiore, dove si trova un negozio di elettrodomestici, ma sarebbe precipitato non accorgendosi di un dislivello di almeno un metro e mezzo entrando nel vano ascensore.

Il sostituto procuratore di Sciacca Cristian Del Turco ha aperto un fascicolo d’indagine per omicidio colposo contro ignoti e ha disposto l’autopsia sul corpo della vittima. La polizia ha raccolto alcune testimonianze e ha preso visione del contenuto di un filmato della videosorveglianza esterna per ricostruire i dettagli dell’accaduto.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI