Sciacca, scoperti nove “furbetti” del Reddito di cittadinanza: denunciati

Scoperti ancora “furbetti” del Reddito di cittadinanza. A conclusione di un’articolata attività d’indagine, finalizzata al contrasto dell’indebita percezione del reddito di cittadinanza, i Carabinieri della Stazione di Sciacca hanno denunciato a piede libero alla locale Procura della Repubblica nove cittadini italiani, tutti residenti nella città delle Terme.

I soggetti denunciati sono ritenuti responsabili, in concorso con i rispettivi familiari, di indebita percezione del Reddito di cittadinanza, in quanto hanno omesso di comunicare all’Inps di essere sottoposti a misure cautelari personali, percependo il sussidio in maniera illecita.

Il danno economico è stato quantificato in circa 80mila euro che gli interessati dovranno restituire. I nove sono stati inoltre segnalati alla competente autorità per la sospensione immediata del beneficio. Tra i denunciati vi sono soggetti anche sottoposti agli arresti domiciliari.

PALERMO, SISTEMA DI TRUFFE ALLE SOCIETÀ DI AUTONOLEGGIO: UN ARRESTO E SEQUESTRO DI BENI

MAFIA, IMPRENDITORI VICINI AL CLAN SANTAPAOLA-ERCOLANO: SEQUESTRO DA 100 MILIONI A CATANIA

SANITÀ, CHIUSA LA RELAZIONE DELL’ANTIMAFIA REGIONALE: “BOTTINO DI GUERRA PER I POLITICI”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI