scritta-pro-mafia

Scritta in favore di Cosa nostra, 3 minori denunciati nel Catanese

“La mafia uccide hai (con l’acca, ndr) traditori e pentiti”.

È la scritta in favore di Cosa nostra, con tanto di errore grammaticale e il disegno di una pistola che esplode dei colpi, apparsa su un muro di un edificio comunale di San Pietro Clarenza, nel Catanese.

A realizzarla, con delle bombolette spray, due ragazzine di 13 e 14 anni e un quindicenne che sono stati identificati e denunciati dai carabinieri.

I tre sono stati ripresi da telecamere di sicurezza mentre erano all’opera sul muro del Caseggiato Mannino, un palazzo di proprietà del Comune adibito a biblioteca e a centro di aggregazione per persone della terza età.

Sull’episodio ha aperto un’inchiesta la Procura per i minorenni di Catania.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI