Scuola: in Sicilia e Sardegna il tasso di abbandono scolastico supera il 20%

Al Sud e nelle Isole sono allarmanti i dati relativi ad abbandono e dispersione scolastica. Secondo quanto diffuso dalla Fondazione Openpolis, ad avere il triste primato dell’abbandono scolastico sono proprio Sardegna e Sicilia, rispettivamente con il 21,2% e il 20,9% per l’anno 2017, le uniche sopra il 20%.

Secondo l’indagine, 5 regioni italiane (tutte al Sud) superano la media italiana del 14% e dopo Sicilia e Sardegna al terzo posto c’è la Campania con il 19,1%. Sul fronte della dispersione tra primo e ultimo anno invece, la percentuale è del 33% in Sardegna, 29,2% in Campania e 28,3% in Sicilia.

In Italia, inoltre, le tre regioni con più giovani tra 18 e 24 anni senza diploma e fuori da percorsi di istruzione o formazione sono le stesse con i maggiori tassi di dispersione tra il primo e l’ultimo anno delle superiori (Sardegna, Sicilia e Campania). Dati allarmanti se si considerano anche gli obiettivi fissati dall’Unione Europea, che agli stati membri chiede entro il 2020 di portare sotto al 10% la percentuale di giovani tra 18 e 24 anni senza diploma superiore (o qualifica professionale).

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI