Scuole e trasporti in Sicilia, Lupo (PD): “Il piano di potenziamento è insufficiente”

“Evidentemente la Sicilia non ha fatto abbastanza”. Questo il giudizio del deputato regionale Giuseppe Lupo, capogruppo PD all’Ars, sui risultati del piano di potenziamento dei trasporti per garantire la mobilità degli studenti da e verso gli istituti scolastici: “Musumeci preveda risorse aggiuntive in Bilancio per il potenziamento del trasporto pubblico locale”.

“In vista della graduale ripresa delle lezioni scolastiche in presenza, la Regione era chiamata a predisporre un piano di potenziamento del servizio”, afferma Lupo “per potere garantire il distanziamento a bordo dei mezzi che attualmente viaggiano con capienza al 50%. Il piano adesso c’è, ma è assolutamente insufficiente”.

“Ad esempio – aggiunge Lupo – su un totale di circa 80 tratte di collegamento fra i diversi comuni della provincia di Palermo sono appena 25 le corse aggiuntive, ed anche il numero di bus supplementari risulta inadeguato a garantire lo spostamento degli studenti pendolari nel rispetto delle norme di sicurezza Covid. Il ministero dei Trasporti ha garantito il sostegno alle misure di questo tipo predisposte dalle Regioni, evidentemente la Sicilia non ha fatto abbastanza”.

VACCINO COVID, PRIORITÀ A SOGGETTI “ESTREMAMENTE VULNERABILI”: ECCO LE CATEGORIE

TUTORIAL: COME PRENOTARE LA VACCINAZIONE COVID

ARRIVA IN SICILIA IL VACCINO ASTRAZENECA, DESTINATO AGLI UNDER 55

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI