Tre stranieri riescono a sbarcare ad Aci Trezza su una R4: quarantena e sanzioni

Il mistero (in parte) è stato svelato. La Renault 4 fotografata mentre si imbarcava a Villa San Giovanni (insieme a tante altre auto) per attraversare lo Stretto di Messina e diventata suo malgrado celebre sui social nelle ultime ore, è stata avvistata e fermata ad Aci Trezza, frazione del comune di Aci Castello. A bordo dell’auto c’erano tre persone.

Come annunciato dallo stesso comune, si tratta in totale di 6 cittadini stranieri, francesi e spagnoli, identificati e posti in quarantena presso un’abitazione. Nei loro confronti sono state già emesse le prime sanzioni ma altri accertamenti sono in corso. Tre di loro erano già presenti da mesi nel territorio di Aci Castello (afferma il comune).

IL COMUNICATO DEL COMUNE DI ACI CASTELLO

Il sindaco: “In merito alla Renault 4 la cui presenza è stata segnalata ad Aci Trezza, desidero informarvi sul fatto che immediatamente mi sono recato sui luoghi insieme alle forze dell’ordine: Carabinieri e Vigili Urbani.

Si tratta di sei persone, di nazionalità francese e spagnola, identificate e poste in quarantena presso l’abitazione che hanno a disposizione nel nostro territorio. Tre di loro erano già presenti da qualche mese nel nostro Comune, ed altri 3 sono giunti dopo.

Chiaramente le forze dell’ordine hanno provveduto ad emettere le sanzioni previste dalla legge. Inoltre abbiamo chiesto alla Caritas di poter provvedere al recapito a domicilio degli stessi dei beni alimentari di cui hanno necessità, vista la quarantena.

E’ stato disposto il controllo della quarantena come previsto dalla legge. Stiamo procedendo con ulteriori accertamenti per successivi provvedimenti”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI