Senegalese arrestato nel trapanese per tentato omicidio: era in fuga da un mese

Dopo un mese di fuga, un 24enne senegalese (B.T.) è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio, a Sibari (Cosenza) di un 25enne del Gambia. Era irreperibile dal 10 ottobre scorso ed è stato arrestato a Campobello di Mazara (Tp).

Il 24enne senegalese è stato rinchiuso in carcere in esecuzione di un provvedimento del Gip del Tribunale di Castrovillari su richiesta della Procura a seguito delle indagini condotte dai militari dell’Arma dei Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro.

Il gambiano (a cui erano state inferte diverse coltellate all’addome), dopo il ferimento, venne trasportato d’urgenza all’ospedale di Cosenza in pericolo di vita.

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 10 NOVEMBRE 2020

ORLANDO VERSO UNA NUOVA ORDINANZA RESTRITTIVA

33 ORDINANZE DI CUSTODIA A MESSINA PER CORSE CLANDESTINE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI