Sicilia, casi di contagio (e un ricovero) ai Beni Culturali: disposta la sanificazione

Il coronavirus ha “colpito” alcuni dipendenti delle sedi periferiche che fanno capo all’assessorato regionale ai Beni Culturali della Sicilia. Uno di loro è ricoverato in terapia intensiva.

Scatta dunque un piano di pulizia straordinaria e disinfezione in tutti gli uffici centrali e periferici del Dipartimento dei Beni culturali in Sicilia. Le operazioni saranno effettuato a partire da domani e fino a venerdì prossimo, secondo un calendario definito dai dirigenti delle strutture periferiche.

A disporre il piano è stato il dirigente generale dei Beni culturali, Sergio Alessandro, che ha firmato una direttiva per gli interventi di sanificazione negli ambienti di lavoro.

Quello appena predisposto è il terzo intervento nel giro di una settimana: il primo è stato effettuato l’8 marzo scorso, il secondo nei giorni del 12 e 13 marzo dopo che un dipendente aveva riferito di essere venuto a contatto con soggetti affetti da Covid-19 e che si era messo in isolamento volontario.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI