sicilia verso la costituente consiglio nazionale

Sicilia verso la Costituente indica la strada: Mezzogiorno unito come risorsa dell’Italia

E’ stato molto partecipato il primo Consiglio Nazionale di “Sicilia verso la Costituente”, svoltosi a Palermo, che – dopo aver approvato le relazioni del coordinatore Salvo Fleres e del segretario nazionale amministrativo Giacomo Terranova – ha inviato un messaggio di incoraggiamento al Presidente della regione Nello Musumeci per la sua azione i riforma della struttura amministrativa regionale e per il duro confronto con Governo e Parlamento Nazionale nel quale egli tenta di recuperare attenzione per la realizzazione delle infrastrutture indispensabili a recuperare il divario con il nord del Paese.

A soli tre mesi dalla fondazione, il movimento è già presente su tutto il territorio della Regione con decine di circoli, animati da molti giovani, e si sono avviati rapporti con movimenti territoriali che già operano o si stanno organizzando nelle regioni meridionali, azione che il Consiglio nazionale invita a proseguire per formare un fronte unico di lotta che ponga il Mezzogiorno come risorsa dell’Italia per uscire dalla crisi. Il prossimo Consiglio, in programma per febbraio, tenuto conto delle proposte giunte dai circoli, stabilirà il nome definitivo del Movimento, insieme alla strategia di partecipazione alle competizioni elettorali del 2019.

Ribadita la soddisfazione per la creazione all’Ars dell’Intergruppo Parlamentare per l’identità siciliana, cui gli scritti ex deputati aderiranno, il Consiglio ha rivolto la propria solidarietà alle forze dell’ordine, ma anche a tutti quei  cittadini che si oppongono al potere mafioso, azione che non dovrà interrompersi sino alla completa liberazione del territorio.

 

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI